Granoro e Melinda nuovo packaging per combattere l’inquinamento

Granoro e Melinda hanno introdotto un nuovo imballaggio sostenibile per i loro prodotti.

Granoro e Melinda nuovo packaging per combattere l’inquinamento

Il produttore di pasta Granoro offre la sua intera gamma di paste biologiche in un nuova confezione di carta riciclabile.

La confezione dall'aspetto rustico è costituita da un involucro in cellulosa, realizzato con uno strato di carta e un sottile strato di plastica.

Imballaggio certificato

La composizione del materiale di imballaggio è stata approvata dalla Stazione Sperimentale di Milano Innovhub e dal Centro Qualità Carta di Lucca, che certifica la possibilità di smaltire questo materiale in modo sostenibile.

La valutazione della sua riciclabilità è stata determinata dal metodo Aticelca - Associazione Tecnica Italiana per la cellulosa e la carta 501/13, certificata secondo la UNI EN 113430.

Il livello di riciclabilità è la capacità del materiale da trattare di recuperare le fibre di cellulosa in esso contenute.

Il nuovo packaging consentirà al pastificio pugliese di ridurre il consumo di plastica del 35%.

L'obiettivo è di produrre circa 4 milioni di confezioni riciclabili all'anno per coprire le esigenze di confezionamento dell'intera linea biologica.

Prodotto ecologico

Secondo la Granoro, l'innovazione ha permesso all'azienda di definire la sua pasta biologica come un "prodotto ecologico", grazie alla combinazione di una maggiore sostenibilità ambientale nella produzione di grano duro e nella scelta del packaging.

Da parte sua, la marca di frutta e verdura Melinda ha lanciato due nuove soluzioni di imballaggio eco-sostenibili, che limitano l'uso della plastica nella confezione delle mele.

Il primo è l'imballaggio Biopap, fornito in esclusiva da Ghelfi Ondulati.

Si tratta di un innovativo packaging di quattro mele in pura cellulosa prodotta in Italia, che è biodegradabile, compostabile e riciclabile.

Il vassoio, una volta vuoto, può essere riutilizzato e inserito anche nel microonde e nel frigorifero.

Imballaggio impermeabile

Conserva le caratteristiche del cibo ed essendo impermeabile, può contenere anche liquidi.

Il secondo è un film realizzato in Pla - una bioplastica che proviene dalla lavorazione del mais ed è biodegradabile e compostabile.

È stato certificato dalla DIN EN 13432 (7H0052) e TŰV Austria "OK BIOBASED (S206)".

Questo film, utilizzato per isolare le mele dall'aria aperta, è in grado di preservare la freschezza del prodotto e di ridurre in modo significativo l'impatto ambientale di questo materiale di imballaggio.

Recentemente, Melinda ha aumentato l'uso di cartone per molti pacchetti che precedentemente utilizzavano materie plastiche e prevede di introdurre più innovazioni nel packaging nel 2020.

PUBBLICITA'

SONDAGGI

DONNE SEXY







voti 170
CREA SONDAGGIO
TUTTI I SONDAGGI

NEWSLETTER

Rimani Aggiornato??
Iscriviti alla BarattoMail



inserisci la tua e-mail!


CALENDARIO

<<LUGLIO 19>>
DLMMGVS

CONDIVIDI

STATISTICHE

- VISITE -
 Uniche: 4.571.865
Visite degli ultimi 7 gg
 Oggi: 223
 Connessi: 6
- ANNUNCI -
 Annunci: 9.529
 Categorie 116
- ISCRITTI -
 Utenti: 15.407
 BarattoMail: 14.998
- CARTOLINE -
 Inviate: 2.031
- BARATTOLink -
 Esposizioni: 193
 Click: 0