Il 109enne ha trascorso i suoi ultimi anni a lavorare a maglia minuscoli maglioni per pinguini feriti

  1. Home
  2. Blog
  3. A 109 anni proteggere i pinguini dalle fuoriuscite di petrolio

Mettendo a frutto le sue dita ancora agili, il centenario si è offerto volontario per usare le sue abilità di lavoro a maglia per proteggere i piccoli pinguini esposti alle fuoriuscite di petrolio.

Il 109enne ha trascorso i suoi ultimi anni a lavorare a maglia minuscoli maglioni per pinguini feriti

A 109 anni, Alfred Date, per gli amici "Alfie", aveva ragioni più che sufficienti per trascorrere il resto dei suoi giorni vivendo la sua vita più rilassata senza sensi di colpa. Tuttavia, Alfie - la persona più anziana in Australia in quel momento - ha scelto di usare il suo tempo libero per offrire qualcosa di buono nel mondo e ha trovato il modo più adorabile per farlo. Mettendo a frutto le sue dita generose e ancora agili, il centenario si è offerto volontario per usare le sue abilità di lavoro a maglia per proteggere i piccoli pinguini esposti alle fuoriuscite di petrolio, che impediscono loro di rimanere asciutti.

Alfie iniziò a lavorare a maglia nel 1932 quando sua cognata gli insegnò a lavorare a maglia un maglione per suo nipote appena nato. Anche se probabilmente non si sarebbe mai aspettato di poter usare un giorno l'abilità di lavorare a maglia maglioni per i pinguini, la vita aveva altri piani per lui. Ore dopo essersi trasferito nella sua nuova casa di riposo a Umina, sulla costa centrale del New South Wales, ha sentito parlare del programma Knits for Nature che invitava gli appassionati di maglieria a realizzare minuscoli maglioni per i pinguini colpiti dalla fuoriuscita di petrolio. "Penso di essere stata qui circa 12 ore, forse 13. Le due ragazze (infermiere) vengono da me e dicono 'Crediamo che tu possa lavorare a maglia'", ha detto Alfie, che è deceduta nel 2016 intervista precedente.

Lanciato dalla Penguin Foundation di Phillip Island, il programma Knits for Nature aiuta un ruolo importante nella riabilitazione dei pinguini esposti a fuoriuscite di petrolio poiché i ponticelli fungono da barriera per impedire al pinguino di raggiungere le sue piume oleose con il becco prima che il personale di soccorso sia in grado di lavarlo pulito. Oltre ad essere fatale per i pinguini se ingerito, l'olio danneggia anche le loro piume delicate, esponendo la loro pelle al freddo. Questo li lascia freddi, pesanti e incapaci di nuotare o cercare cibo.

"Così i piccoli saltatori di pinguini fungono da strumento di riabilitazione. Vengono temporaneamente posizionati sul pinguino e impedisce loro di pulirlo", ha detto all'Australian Broadcasting Corporation Lauren Barker, ufficiale della Fondazione Penguin, in un'intervista del 2019. "L'ultima fuoriuscita di petrolio è avvenuta qui nel 2001 e ha colpito 438 piccoli pinguini", ha spiegato. "Per fortuna il 96% di loro è stato rilasciato con successo e i saltatori di riabilitazione dei pinguini hanno giocato un ruolo piuttosto importante".

Alfie ha iniziato a lavorare subito dopo aver sentito parlare del programma, lavorando a maglia adorabili maglie a punto per gli uccelli e assicurandosi che le sue creazioni fossero della massima qualità. "Mi piace farlo senza errori e non mi scuso per farlo. (Ma) penso che ci sia una scusa per una persona che è andata oltre la normale durata della vita", ha detto. Alfie ha spiegato all'epoca che non è mai stato in grado di dire di no ad aiutare i bisognosi e spesso viene coinvolto in progetti per amici e familiari.

"Le ragazze che lavoravano per me, ti diranno che sono un idiota. Non posso dire di no. È un buon modo per andare d'accordo nella vita. Fai amicizia tutto il tempo ma non fai un pazzo di te stesso ", ha detto. Sebbene la Penguin Foundation inizialmente non fosse a conoscenza dello status della sua persona più anziana in Australia quando ha iniziato a contribuire, l'organizzazione non profit ha compensato nominandolo ufficialmente "il più anziano lavoretto a maglia dei pinguini". Danene Jones, un portavoce della Fondazione, ha detto che hanno avuto il privilegio di avere il centenario che aiuta i loro sforzi.

L'ufficiale di riabilitazione della fauna selvatica dei parchi naturali di Phillip Island Jodi Bellett ha rivelato che il programma è stato un successo incredibile. "Ci sono stati molti modelli e una creatività straordinaria che è scaturita da queste donazioni. Alcuni di loro sono stati esuberanti. Abbiamo avuto mantelli, cravatte e ogni sorta di cose che sono meravigliose e fanno davvero bene nel reparto vendite, ma non tanto per i nostri piccoli pinguini che sono oliati ", ha detto. Spiegando come funziona il processo, la coordinatrice della Fondazione Penguin Jaquelina Alves-Ferreira ha dichiarato: "Le persone mi scrivono un'e-mail ed esprimono il loro interesse a lavorare a maglia alcuni maglioni per la fondazione e io invierò loro il modello, poi mi invieranno i maglioni completati".

"Una volta che li hanno spediti li smisterò e se sono adatti alla riabilitazione dei pinguini, li manderò all'ospedale dei pinguini. Se non sono adatti ma sono davvero belli e colorati allora lo farò tienili per i bambini o per venderli al dettaglio", ha aggiunto. "Ci sono alcuni costumi da fata che abbiamo inviato con alette e tutù, e anche con una bacchetta magica. Il mio preferito è una tutina da orsacchiotto con orecchie da orsacchiotto e una piccola felpa con cappuccio."


PUBBLICITA'

SONDAGGI

quale gruppo preferisci?









voti 107
CREA SONDAGGIO
TUTTI I SONDAGGI

NEWSLETTER

Rimani Aggiornato??
Iscriviti alla BarattoMail



inserisci la tua e-mail!


REFERER

Ultimi 15 Link di provenienza

semalt.com
man autocarri italia

CALENDARIO

<<SETTEMBRE 20>>
DLMMGVS

CONDIVIDI

STATISTICHE

- VISITE -
 Uniche:4.977.352
Grafico visite degli ultimi 7 gg
 Oggi:603
 Connessi:21
- ANNUNCI -
 Annunci:9.396
 Categorie117
- ISCRITTI -
 Utenti:15.461
 BarattoMail:14.999
- CARTOLINE -
 Inviate:2.031
- BARATTOLink -
 Esposizioni:4.789
 Click:1